SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: fonti stampa, Emirati, Iraq e Kazakhstan entreranno in comitato monitoraggio accordo Opec+
Mosca, 08 feb 14:00 - (Agenzia Nova) - La nuova composizione del comitato ministeriale congiunto di monitoraggio dell'accordo Opec+ non è stata ancora approvata, ma secondo alcune indiscrezioni al posto di Venezuela, Algeria e Oman verranno inclusi Emirati Arabi Uniti, Iraq e Kazakhstan. È quanto emerge da alcune fonti nelle delegazioni mediorientali facenti parte dell’accordo citate dall’agenzia di stampa “Tass”. Venezuela, Algeria e Oman "non saranno più membri del Comitato", hanno detto le fonti. I ministri di Algeria e Oman non saranno a Baku il 17 e 18 marzo per il prossimo incontro del comitato. L'Arabia Saudita e la Russia manterranno il loro status di presidente e co-presidente del comitato, mentre al Kazakhstan si è offerto di essere nominato al posto di Oman. Si prevede che il Venezuela parteciperà all'incontro a Baku ma nel ruolo del presidente della conferenza dell’Opec che Caracas detiene per l’anno 2019. Già lo scorso 23 gennaio il ministro dell'Energia del Kazakhstan, Kanat Bozumbayev, aveva anticipato la possibile inclusione di Astana all'interno del comitato ministeriale di monitoraggio. (Rum)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..