STATI UNITI
Mostra l'articolo per intero...
 
Stati Uniti: Cremlino, rapporto Mueller incapace di trovare prove contro la Russia (3)
Mosca, 19 apr 11:59 - (Agenzia Nova) - Barr, dopo aver esaminato le informazioni raccolte da Mueller, insieme al sostituto procuratore generale Rod Rosenstein, ha concluso che non c’erano prove sufficienti per incriminare il presidente. Il titolare del dipartimento della Giustizia, insieme al suo vice, ha ribadito poi in conferenza stampa di non essere d'accordo con alcune delle teorie di Mueller: “Il presidente non ha intrapreso alcuna azione che in effetti ha privato il procuratore speciale dei documenti e dei testimoni necessari per completare l'indagine". Il dipartimento di Giustizia ha poi considerato le frustrazioni del presidente Trump per via della pressione mediatica scaturita dal “Russiagate” e le speculazioni politiche sul presunto reato di ostruzione alla giustizia, ha detto il procuratore generale. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..