DIFESA
 
Difesa: coalizione a guida Usa ammette uccisione di 1.291 civili in Iraq e Siria
Baghdad, 25 apr 18:28 - (Agenzia Nova) - Le forze guidate dagli Stati Uniti hanno involontariamente ucciso almeno 1.291 civili nei combattimenti contro lo Stato Islamico in Siria e Iraq negli ultimi quattro anni e mezzo. Lo ha confermato la stessa operazione militare Inherent Resolve attraverso un comunicato. Durante il periodo che va dall’agosto 2014 al marzo 2019, la coalizione guidata dagli Usa ha condotto 34.464 bombardamenti in Iraq e in Siria, tolto all'Is 110.000 chilometri quadrati di territorio e liberato da giogo del sedicente califfato 7,7 milioni di persone. Secondo l'organizzazione non governativa Amnesty International, oltre 1.600 civili sono stati uccisi nella città siriana di Raqqa durante l'offensiva della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti contro lo Stato Islamico (Is) nel 2017. (Irb)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..