SRI LANKA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sri Lanka: attentati, governo convoca riunione urgente del Consiglio di sicurezza
Colombo, 21 apr 09:50 - (Agenzia Nova) - Il governo dello Sri Lanka ha convocato una riunione urgente del consiglio di sicurezza, con la partecipazione del primo ministro Ranil Wickremesinghe, dopo la serie di attentati che hanno colpito hotel e chiese del paese causando la morte di almeno 130 persone e il ferimento di altre 500. Sia il presidente Maithripala Sirisena che il primo ministro Ranil Wickremesinghe hanno condannato gli attacchi e hanno lanciato un appello alla calma. Secondo la polizia, tre chiese e tre hotel sono stati presi di mira nelle esplosioni e la sicurezza è stata rinforzata in tutto il paese. Non ci sono state rivendicazioni di responsabilità finora per le esplosioni multiple. Secondo quanto riferito dalle autorità locali, almeno due esplosioni sarebbero state opera di attentatori suicidi. Una delle chiese colpite dall'esplosione è Sant'Antonio a Colombo. Le altre due sono San Sebastiano a Negombo, a circa 30 chilometri dalla capitale e una chiesa a Batticaloa, a 250 chilometri a est della capitale. Sono stati sicuramente colpiti anche lo Shangri-La Hotel, il Kingsbury Hotel e il Cinnamon Grand a Colombo. (Fim)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..