Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno – Asia (5)
Roma, 05 apr 12:00 - (Agenzia Nova) - Thailandia: la giunta stringe la morsa sulle opposizioni dopo l’elezione generale - La giunta militare e l’Esercito thailandesi hanno intensificato le pressioni sui leader dell’opposizione politica pro-democratica dopo le elezioni generali del 24 marzo scorso, le prime dal golpe incruento del 2014. La Commissione elettorale ha rinviato al mese prossimo l’annuncio ufficiale del risultato del voto, che ha premiato il partito pro-giunta Palang Pracharat, ma non sembra aver delineato una chiara maggioranza parlamentare. il leader del partito Future Forward, il miliardario 40enne Thanathorn Juangroongruangkit, ha annunciato il 3 aprile di aver ricevuto un mandato di comparizione dalle autorità per rispondere all’accusa di sedizione, depositata a suo carico dall’Esercito: quest’ultimo sostiene che Thanathorn abbia sostenuto le proteste anti-giunta dello scorso anno. Thanathorn rischia già sino a cinque anni di reclusione per aver “caricato informazioni false” online: in un post su Facebook, lo scorso giugno, il leader di Future Forward espresso l’intenzione di porre fine alla “dittatura” della giunta militare, e di ridurre l’influenza delle Forze armate sulla politica. (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..