SLOVENIA-CROAZIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Slovenia-Croazia: fonti stampa, diplomatico Suc nuovo ambasciatore di Lubiana a Zagabria (10)
Lubiana, 19 apr 11:12 - (Agenzia Nova) - Quello che è certo, al momento, è che la Croazia continua a contestare i risultati dell'arbitrato internazionale a causa di comunicazioni, ritenute illegittime, tra lo sloveno Jernej Sejolec, allora uno degli arbitri, e Simona Drenik, funzionaria del ministero degli Esteri di Lubiana. Nelle trascrizioni pubblicate dalla stampa croata i due hanno discusso la possibilità di definire "una strategia per influenzare gli altri membri della Corte d'arbitrato" e la loro pubblicazione dei trascritti da parte dei media di Zagabria ha ovviamente creato una valanga di richieste di ritirarsi dalla procedura da parte dei rappresentanti politici croati. Il premier croato Andrej Plenkovic ha detto in precedenza ai giornalisti che "tutti sanno i motivi per cui ci siamo ritirati dalla procedura d'arbitrato". Plenkovic ha detto che "è necessario raggiungere un accordo accettabile per entrambe le parti e l'unico modo per farlo è tramite il dialogo". Per Lubiana, "la mancata attuazione della sentenza rappresenta una chiara infrazione delle leggi internazionali ed europee e in caso in cui Zagabria intendesse ignorare la sentenza è possibile che Lubiana sporga una denuncia". Per Plenkovic, invece, "non esistono le basi per la denuncia". (segue) (Lus)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..