ITALIA-ERITREA
Mostra l'articolo per intero...
 
Italia-Eritrea: ambasciatore ad Asmara Pontesilli, “ripartire da ciò che ci unisce”
Roma, 27 lug 2014 10:00 - (Agenzia Nova) - Per rilanciare le relazioni fra Italia ed Eritrea occorre “ripartire da quello che ci unisce, lasciando da parte per il momento quello che ci ha finora diviso”. È quanto affermato dal neo ambasciatore italiano ad Asmara, Stefano Pontesilli, in un’intervista esclusiva rilasciata a “Nova”, dopo che lo scorso 16 giugno il Consiglio dei ministri ha deliberato la nomina a seguito del gradimento del governo interessato. Nato a Nettuno (Roma) nel 1964, Pontesilli ha lavorato in precedenza per le ambasciate d’Italia a Giacarta, Luanda, Maputo e Abuja, prima di essere nominato, nel 2010, incaricato d’Affari con Lettere a Yaoundé, accreditato, con credenziali di ambasciatore, a N’Djamena, Malabo e Bangui. La sua nomina è avvenuta poco prima della missione nel Corno d’Africa del viceministro Pistelli, che proprio ad Asmara aveva parlato della necessità di ripartire nella collaborazione fra Italia ed Eritrea e di sfruttare a pieno le potenzialità offerte da tale collaborazione. (segue) (Mam)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..