NIGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nigeria: esercito, uccisi 35 criminali nello Stato di Zamfara (2)
Abuja, 12 apr 17:53 - (Agenzia Nova) - La dichiarazione dell'esercito nigeriano arriva a pochi giorni dall'intervento del governatore di Zamfara, Abdulaziz Yari, che denunciava l'uccisione di oltre 3 mila persone nello Stato negli ultimi cinque anni da parte di gruppi armati. Alla presenza dell'ispettore generale di polizia locale, Mohammed Adamu, il governatore ha dichiarato che dal 2015 un totale di 3.526 persone sono morte in scontri violenti nel suo stato, cui si aggiungono "circa 500 villaggi devastati e 8.219 feriti, alcuni ancora in condizioni critiche". Le violenze hanno provocato secondo quanto riferito da Yari anche la distruzione di 13 mila ettari di terreni agricoli: "L'economia dello stato ha sofferto seriamente perché migliaia di commerci sono stati distrutti dai banditi scatenati che obbligato a sfollare migliaia di persone dai loro luoghi di residenza, molti dei quali non riescono a dormire a occhi completamente chiusi a causa della paura", ha aggiunto. Nel suo intervento, Yari ha annunciato che la sua amministrazione ha redatto un rapporto di oltre 7 mila pagine sugli scontri avvenuti sul suo territorio, invitando le autorità ad intervenire per smantellare "gli otto accampamenti" dei gruppi armati "di cui sono a conoscenza", per smantellarli e "decimare i criminali". (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..