COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: ciclone Idai, Fao chiede intervento urgente per ripristinare allevamento e pesca (4)
Roma, 29 mar 16:21 - (Agenzia Nova) - Una comprensione migliore delle necessità della regione sarà possibile quando le acque si saranno ritirate e le immagini satellitari forniranno maggiori dettagli sullo stato dei pozzi di irrigazione, degli abbeveratoi per animali, delle infrastrutture agricole e della salute dei suoli. Giunto in Mozambico all'indomani del disastro, Daniele Donati, vicedirettore della divisione Emergenze e resilienza della Fao, ha sottolineato come i cambiamenti climatici contribuiscano certamente alla comprensione della natura estrema del ciclone, oltre all'approccio agli aiuti umanitari. "Questi eventi ci spingono a espandere il concetto di interventi salva-vita, includendo la protezione dei mezzi di sostentamento. Normalizzare i mezzi di sussistenza è una priorità assoluta", ha affermato. Secondo le ultime stime delle autorità di Maputo, il ciclone ha provocato almeno 468 vittime nel solo Mozambico, cifra che sale a 699 considerando anche lo Zimbabwe (dove si contano finora 172 morti) e il Malawi (59). Secondo i dati dell'Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari umanitari (Ocha) si stima tuttavia che il passaggio del ciclone e le sue dirette conseguenze coinvolgano in Mozambico circa 1,85 milioni di persone. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..