MOZAMBICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Mozambico: presidente Nyusi, concluse operazioni di ricerca sopravvissuti da ciclone Idai
Maputo, 29 mar 18:04 - (Agenzia Nova) - Le operazioni di ricerca dei sopravvissuti al passaggio del ciclone Idai in Mozambico sono terminate. Lo ha annunciato ai media locali il presidente mozambicano, Filipe Nyusi, aggiungendo che nella città portuale di Beira, la più colpita dall'uragano, "la squadra rimane vigile e pronta ad intervenire". Il capo dello Stato ha detto che dopo le ricerche dei sopravvissuti si apre ora una nuova fase di soccorsi, dedicata alla ricostruzione delle case e più in generale delle infrastrutture sanitarie, le scuole, le centrali elettriche, le diverse industrie che sono state devastate dal ciclone. Secondo le ultime stime delle autorità di Maputo, il ciclone Idai ha provocato almeno 468 vittime nel solo Mozambico, cifra che sale a 699 considerando anche gli altri due paesi colpiti, lo Zimbabwe (dove si contano finora 172 morti) e il Malawi (59). Secondo i dati dell'Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari umanitari (Ocha) si stima tuttavia che il passaggio del ciclone e le sue dirette conseguenze coinvolgano in Mozambico circa 1,85 milioni di persone: per il coordinatore Ocha nel paese, Sebastian Rhodes Stampa, il bilancio potrebbe aggravarsi ulteriormente a mano a mano che i soccorritori procedono nelle loro operazioni sul posto. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..