IMPRESE
Mostra l'articolo per intero...
 
Imprese: ambasciatore Bianchi a "Nova", fondazione Confindustria Bielorussia passo promettente per aziende italiane
Roma, 03 nov 2017 15:52 - (Agenzia Nova) - L’istituzione di Confindustria Bielorussia va a colmare un vuoto di rappresentanza per l’imprenditoria italiana nel paese dell’Europa orientale. E' quanto affermato dall’ambasciatore d’Italia a Minsk, Stefano Bianchi, in un’intervista ad “Agenzia Nova”, in occasione della riunione fondativa tenutasi oggi dell’associazione senza fine di lucro che “rappresenta gli imprenditori attivi in Bielorussia”. Oggi, come ricordato dall’ambasciatore, si è tenuta la firma dell’atto costitutivo di Confindustria Bielorussia e l’approvazione dello statuto, ma l’organizzazione sarà ufficialmente presentata il 20 e 21 novembre a Sofia, durante l’Assemblea generale Confindustria Est Europa. In Bielorussia, ha spiegato Bianchi, sono presenti imprese italiane e a capitale misto con partner locali, oltre a piccole e medie imprese. In questo scenario, ha proseguito l’ambasciatore italiano, Confindustria Bielorussia “si pone per la prima volta come soggetto rappresentativo, visibile” e auspicabilmente autorevole, grazie all’egida di Confindustria. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..