USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa: allerta della Cia, Huawei finanziata da apparati sicurezza Cina (3)
Londra, 20 apr 15:53 - (Agenzia Nova) - Annunciando la controffensiva legale dalla sede dell’azienda a Shenzhen, Guo Ping, presidente a rotazione di Huawei, ha criticato con durezza la campagna di boicottaggio intrapresa dagli Usa a livello internazionale, definendola “illegale” e ipocrita. “Il governo Usa ci ha etichettati da tempo come una minaccia. Ha hackerato i nostri server e rubato le nostre email e i nostri codici sorgente. Ciononostante, il governo Usa non ha mai fornito alcuna prova a sostegno dell’accusa secondo cui Huawei porrebbe una minaccia per la sicurezza informatica” ha detto Guo, secondo cui la causa legale è una “misura di ultima istanza” resa necessaria da una prolungata campagna illegale da parte di Washington. (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..