UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Parlamento approva risoluzioni su diritti umani in Brunei, Cina e Camerun (3)
Strasburgo, 18 apr 15:37 - (Agenzia Nova) - Sul Camerun, i deputati condannano il fatto che le forze di sicurezza abbiano violentemente represso le proteste dell'opposizione e arrestato circa 200 sostenitori dell'opposizione, tra cui il leader politico Maurice Kamto. I deputati condannano l'uso di tali forze, richiedono un'inchiesta indipendente e trasparente sulla condotta della polizia e delle forze di sicurezza contro i manifestanti e l'immediata liberazione di tutti i detenuti con accuse politiche. Vogliono anche che il governo del paese confermi che non userà la pena di morte per gli attivisti politici e i manifestanti, ricordando che tale punizione non è stata utilizzata in Camerun dal 1997. Il Parlamento esorta inoltre il governo del Camerun ad avviare una revisione consensuale del sistema elettorale del paese, allo scopo di garantire un processo elettorale trasparente, trasparente e credibile. L'attuale presidente del Camerun, Paul Biya, è al potere dal 1982, il che lo rende uno dei presidenti al governo più longevi al mondo. Dal momento che le ultime elezioni presidenziali del 2018 sono state contrassegnate da sospetti di frode e segnalazioni di irregolarità, i deputati insistono affinché una revisione del sistema elettorale avvenga prima di ogni ulteriore elezione, al fine di promuovere la pace ed evitare la crisi post-elettorale. La risoluzione sul Camerun è stata approvata per alzata di mano. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..