SIRIA
 
Siria: zio di Assad sarà processato in Francia
Parigi, 18 apr 10:21 - (Agenzia Nova) - Lo zio del presidente siriano Bashar al Assad, Rifaat, sarà processato in Francia con l’accusa di aver riciclato nel paese europeo circa 90 milioni di euro. Lo riporta l’emittente satellitare “al Arabiya”, secondo cui non è stata ancora fissata una data per la prima udienza. Soprannominato “il macellaio di Hama” per aver guidato i militari che repressero nel sangue una rivolta nella Siria centrale nel 1982, Rifaat al Assad era sotto indagine in Francia dal 2014. L’accusa sarebbe aggravata da presunta evasione fiscale e appropriazione indebita di fondi statali siriani. Già vicepresidente siriano, Rifaat lasciò la Siria nel 1984 dopo esser stato accusato di aver organizzato un colpo di Stato contro suo fratello Hafez, che guidò il paese tra il 1971 e il 2000. I suoi beni in Francia includono due ville a Parigi, una delle quali da 3 mila metri quadri, un allevamento di cavalli, un castello e un terreno da 7.300 metri quadri a Lione. Si tratta per lo più di proprietà acquisite negli anni Ottanta attraverso compagnie offshore con sede a Panama, Curacao, Liechtenstien e Lussemburgo. (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..