NICARAGUA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nicaragua: un anno da inizio proteste antigovernative, l'opposizione denuncia nuovi arresti (10)
Managua, 18 apr 08:49 - (Agenzia Nova) - Tra le questioni irrisolte restano il rifiuto del governo di accettare la Commissione interamericana dei diritti umani (Cidh) e l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani come garanti internazionali nel quadro dei negoziati, e di anticipare le elezioni, in programma nel 2021. “Non siamo riusciti ad arrivare a nessun accordo su questo tema”, ha detto José Pallais, delegato dell’Alleanza civica al tavolo dei negoziati, parlando in conferenza stampa. Il primo tentativo di dialogo tra governo e opposizione era stato avviato il 16 maggio 2018, un mese dopo l’inizio delle proteste di piazza contro il governo di Ortega, per poi essere sospeso nel mese di luglio. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..