NICARAGUA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nicaragua: Cidh, stato di polizia a un anno da inizio manifestazioni di protesta (9)
Managua, 18 apr 17:28 - (Agenzia Nova) - La prima fase del dialogo politico tra governo e opposizione, avviato il 27 febbraio, si è chiusa lo scorso 3 aprile senza un accordo sui temi della giustizia e del risarcimento delle vittime delle proteste antigovernative, registrate nel paese a partire da aprile 2018. L’Alleanza civica - controparte del governo nei negoziati - ha tuttavia annunciato che continuerà a lavorare sui punti di accordo raggiunti con il governo di Daniel Ortega, ovvero la liberazione dei prigionieri politici e il ristabilimento dei diritti civili e delle garanzie dei cittadini. Ad oggi il governo ha scarcerato 200 detenuti politici, ma secondo l'opposizione sarebbero non meno di 677 i prigionieri politici nelle carceri del paese. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..