CINA-ETIOPIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina-Etiopia: ambasciatore a Pechino, Addis Abeba sta rinegoziando prestiti da Pechino
Pechino, 25 mar 11:28 - (Agenzia Nova) - L'Etiopia sta rinegoziando miliardi di dollari in prestiti da Pechino per la ferrovia che collega la capitale Addis Abeba al vicino Gibuti, per evitare di essere sepolti da "gravi" problemi di debito. Lo riporta il "South China Morning Post" che cita le parole dell'ambasciatore etiope in Cina, Teshome Toga Chanaka. Nonostante la crescente pressione del debito sull'economia in più rapida crescita in Africa, l'ambasciatore ha difeso l'ambizioso piano commerciale e infrastrutturale della Nuova via della seta contro le critiche che si tratta di una "trappola del debito" per i paesi in via di sviluppo. "Coloro che potrebbero pensare che questo sia un investimento che non vale la pena effettuare penso stiano sbagliando. Se parliamo per logica economica penso che abbia molto senso", ha detto Chanaka Secondo un rapporto dello scorso anno della Johns Hopkins University, un'istituzione privata di ricerca statunitense, come meta principale dei prestiti cinesi in Africa, l'Etiopia ha ricevuto oltre 12,1 miliardi di dollari dalle banche politiche statali cinesi dal 2000. (segue) (Cip)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..