ITALIA-CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Italia-Cina: visita presidente cinese Xi, oggi l'incontro con Mattarella (2)
Roma, 22 mar 08:05 - (Agenzia Nova) - L'annuncio da parte dell'Italia riguardo all'adesione al progetto cinese della Nuova via della seta aveva infatti messo in allarme gli Stati Uniti. Il Consiglio di sicurezza nazionale statunitense ha fatto capire che ci saranno conseguenze in caso di firma di un protocollo sulla Bri. "Siamo molto preoccupati per l'opacità e la sostenibilità" dell'iniziativa cinese, ha dichiarato un portavoce del segretario di Stato degli Usa, Mike Pompeo. Preoccupazioni sono state espresse anche dall’Unione europea. "La Cina fa spesso il doppio gioco, firma accordi che la obbligano a un modello di commercio e governance equo e sostenibile, ma spesso ha una diversa comprensione e applicazione del diritto e dell'ordine internazionale", ha avvertito l'Ue. Pechino ha però già firmato protocolli d'intesa con 13 paesi europei: Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Grecia, Lettonia, Lituania, Malta, Polonia, Portogallo, Slovacchia e Slovenia. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..