ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: il Baltic Pipe, la risposta di Polonia e Ue al progetto russo del Nord Stream 2
Varsavia, 16 apr 13:13 - (Agenzia Nova) - L’Unione europea accorda il suo sostegno al Baltic Pipe, il gasdotto promosso e sostenuto dalla Polonia, con un finanziamento di 215 milioni di euro. La firma dell’accordo, giunta ieri a Bruxelles, assume particolare rilevanza perché risponde ai progressi costanti del progetto del gasdotto Nord Stream 2, il raddoppio dell’infrastruttura energetica già esistente fra Russia e Germania. Con il Baltic Pipe si costituirà un collegamento diretto a livello energetico fra Polonia e Danimarca. Il gasdotto offshore bidirezionale collegherà il Mare del Nord, la Danimarca e il Mar Baltico, e consentirà alla Polonia di ottenere forniture pari a 10 miliardi di metri cubi di gas all'anno dai giacimenti della Norvegia. I 214,9 milioni di euro di finanziamenti europei sono solo una parte del costo complessivo dell’infrastruttura, pari a circa 1,6 miliardi di euro: metà di questi fondi proverranno dalle casse pubbliche polacche che gestirà la fase di costruzione attraverso Gaz-System, operatore nazionale del sistema di trasporto di gas. (segue) (Vap)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..