POLONIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Polonia: ricorre il 76mo anniversario della rivolta del ghetto di Varsavia (2)
Varsavia, 19 apr 09:53 - (Agenzia Nova) - Il 28 luglio 1942 nacque il primo nucleo dell'Organizzazione ebraica di combattimento (Zob), che si sarebbe poi allargata, e a cui si aggiunse anche l'Unione combattente ebraica (Zzw). Le due formazioni collaborarono nei giorni della rivolta. All'insurrezione partecipò circa un migliaio di combattenti mal equipaggiati, i quali tennero testa per quasi un mese a oltre duemila soldati tedeschi della Wehrmacht, delle Ss e di alcune divisioni ucraine, lituane e lettoni, che potevano contare su carri armati e artiglieria. La rivolta, nonostante gli appelli del governo polacco in esilio a Londra, non condusse a reazioni da parte degli alleati. Szmul Zygielbojm, membro del Consiglio nazionale polacco, si suicidò l''11 maggio 1943 per protestare contro la loro ignavia. L'insurrezione venne definitivamente sedata dalle truppe del generale Jurgen Stroop il 16 maggio 1943. In segno di vittoria, Stroop ordinò di radere al suolo la Grande Sinagoga di Varsavia, ma la stessa sorte tocco alla quasi totalità del ghetto. (Vap)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..