MYANMAR
Mostra l'articolo per intero...
 
Myanmar: Esercito Arakan nega perdita campo di addestramento (4)
Naypyidaw, 16 apr 05:13 - (Agenzia Nova) - L’Esercito della salvezza Arakan (Aa), una delle milizie separatiste attive nel Myanmar, ha annunciato il mese scorso di aver preso prigionieri 11 militari birmani al termine di intensi combattimenti che hanno interessato l’area di Paletwa, nello Stato di Chin. Lo ha annunciato il portavoce della milizia, Khine Thukha. Lo Stato è contiguo a quello di Rakhine, teatro delle gravi violenze ai danni dei musulmani rohingya alla fine del 2017, e dove i combattimenti tra milizie e forze governative si sono nuovamente intensificati a partire dalla fine dello scorso anno. L’Aa, una milizia di buddhisti che si batte per l’autonomia dello Stato di Rakhine, ha catturato anche armi e munizioni, dopo aver sopraffatto le posizioni governative su una collina strategica vicina al villaggio di Pyan So, lo scorso 9 marzo. Il portavoce dell’Aa ha dichiarato che i militari catturati sono effettivi del Battaglione di fanteria leggera 563, di stanza a Gwa, nello Stato di Rakhine, e distaccati a Paletwa ai comandi della Quinta divisione di fanteria dell’Esercito birmano. (segue) (Inn)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..