MYANMAR
Mostra l'articolo per intero...
 
Myanmar: Esercito Arakan nega perdita campo di addestramento (5)
Naypyidaw, 16 apr 05:13 - (Agenzia Nova) - “La base (…) a Gua aveva fatto fuoco sulle nostre posizioni con armi pesanti”, ha detto Thukha. “Ci attaccavano con artiglieria pesante, perciò abbiamo dovuto ripulire l’area”. Secondo il portavoce dell’Aa, la milizia si è impadronita di armi di piccolo e grosso calibro, tre computer, un drone e pale meccaniche. Il portavoce ha aggiunto che i prigionieri sono trattati con riguardo, e che a stabilire la loro sorte sarà il comando centrale dell’Aa. Dall’Esercito birmano non è ancora giunto alcun commento ufficiale. Stando a una nota dei ribelli, la battaglia del 9 marzo scorso è stata la più intensa combattuta nell’arco dell’ultimo mese, e la posizione conquistata era affidata alla supervisione di un comandante tattico. Zaw Htay, portavoce della Presidenza birmana, ha dichiarato ieri che la crisi di Rakhine pone gravi preoccupazioni in termini di sicurezza, e sviluppo e transizione democratica, ed ha ribadito la sollecitazione all’Aa a firmare l’accordo nazionale di cessate il fuoco cui hanno aderito il governo e altre milizie. (segue) (Inn)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..