MYANMAR-BANGLADESH
Mostra l'articolo per intero...
 
Myanmar-Bangladesh: rohingya, prossima riunione Gruppo di lavoro congiunto il 3 maggio
Dacca, 19 apr 13:46 - (Agenzia Nova) - Si terrà a Naypyidaw il 3 maggio la prossima riunione del Gruppo di lavoro congiunto birmano-bengalese, per discutere del piano di rimpatrio in Myanmar dei rohingya accolti dal Bangladesh. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri bengalese, Abulkalam Abdul Momen, che ha ricordato che il governo ha presentato una proposta per la creazione di una zona sicura in territorio birmano sotto la supervisione dell’Asean, l’Associazione delle nazioni del Sud-est asiatico, di cui il Myanmar fa parte. L’esponente dell’esecutivo di Dacca ha lamentato la carenza di progressi: “Mi hanno sicurato molte volte che avrebbero ripreso i rohingya, quelli già identificati da loro, ma ciò deve ancora cominciare”, ha affermato. “Non abbiamo potuto fare passi avanti nel risolvere la crisi rohingya a causa del Myanmar. Loro hanno creato la crisi e senza la loro cooperazione è difficile risolverla”, ha aggiunto. Il Bangladesh e il Myanmar hanno firmato l’accordo per il rimpatrio nel novembre del 2017 e un mese dopo hanno dato mandato al Gruppo di lavoro congiunto di prendere tutte le misure necessarie per organizzare il ritorno, il reinsediamento e il reinserimento dei profughi. Attualmente il Bangladesh ospita quasi 1,2 milioni di rohoingya. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..