AFGHANISTAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Afghanistan: Alto rappresentante civile Nato Zimmermann a "Nova", offerta presidente Ghani su colloqui è opportunità che talebani farebbero bene a sfruttare
Bruxelles, 09 giu 2018 14:16 - (Agenzia Nova) - L'offerta del presidente dell'Afghanistan, Ashraf Ghani, per avviare colloqui senza precondizioni "è un'opportunità" che i "talebani farebbero bene a sfruttare costruttivamente": lo dice in un'intervista ad "Agenzia Nova" l'Alto Rappresentante civile della Nato in Afghanistan, l'ambasciatore Cornelius Zimmermann. "Ci sono ragioni per un certo ottimismo", spiega Zimmermann, riferendosi all'offerta "senza precedenti di colloqui" ai talebani da parte del presidente Ghani, cui è seguita quella più recente per una tregua in coincidenza con la fine del Ramadan, che i talebani hanno accettato come confermato oggi sul suo profilo Twitter dallo stesso presidente Ghani. "Vedremo come reagiranno i talebani. Sta a loro mostrare la volontà di riconciliarsi. Il presidente Ghani ha teso la mano". Secondo Zimmermann, "è bene che l'offerta rimanga su tavolo. La pressione militare sta aumentando e completare" questo approccio "con quello del dialogo – osserva l'ambasciatore – è una mossa politica saggia". Zimmermann, nel contesto degli sforzi per stabilizzare l'Afghanistan, sottolinea il ruolo dell'Italia. "Le forze italiane svolgono un ruolo molto importante negli sforzi complessivi della coalizione per stabilizzare l'Afghanistan. L'Italia ha un ruolo speciale, essendo una delle nazioni quadro (lead nation)" in Afghanistan. (segue) (Beb)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..