SUD SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sud Sudan: presidente Kiir a Roma, incontri con premier Conte e in Vaticano (3)
Roma, 10 apr 09:21 - (Agenzia Nova) - La visita in Vaticano della delegazione sud sudanese segue quella effettuata il mese scorso dal presidente Kiir, che lo scorso 16 marzo è stato ricevuto in udienza da papa Francesco il quale ha espresso “il desiderio che si verifichino le condizioni di una sua possibile visita in Sud Sudan, come segno di vicinanza alla popolazione e di incoraggiamento al processo di pace". In preparazione dell’incontro di domani, inoltre, dal 21 al 25 marzo scorsi il segretario della Santa Sede per i Rapporti con gli Stati, Paul Richard Gallagher, accompagnato da Mislav Hodzic (Officiale presso la sezione per i Rapporti con gli Stati), si è recato in visita in Sud Sudan dove ha incontrato lo stesso Kiir e i vescovi locali per dialogare sulla situazione creatasi nel paese, indipendente dal 2011, a seguito della guerra civile degli ultimi cinque anni. Il 12 settembre scorso Kiir e Machaar hanno firmato ad Addis Abeba il documento finale di rivitalizzazione dell’accordo di pace per porre fine al conflitto civile scoppiato nel dicembre 2013 e che ha provocato lo sfollamento di oltre 1,4 milioni di persone. Ottenuta l’indipendenza nel luglio 2011, il Sud Sudan è sprofondato nel conflitto civile nel dicembre 2013 dopo che il presidente Salva Kiir ha accusato l’allora suo vice Riek Machar di aver pianificato un colpo di stato contro di lui. Da allora le violenze sono sfociate in scontri etnici, in particolare tra le etnie dinka (cui appartiene Kiir) e nuer (di cui fa parte Machar), costringendo centinaia di migliaia di persone a fuggire dal paese. (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..