USA-COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-Corea del Nord: summit Hanoi segna battuta d’arresto nel processo di denuclearizzazione
Hanoi, 28 feb 12:27 - (Agenzia Nova) - Il secondo summit tra il presidente Usa, Donald Trump, e il leader nordcoreano Kim Jong-un, organizzato ad Hanoi, ha deluso le aspettative della vigilia: i due leader hanno interrotto anticipatamente i colloqui nel primo pomeriggio di oggi, senza giungere a una dichiarazione congiunta che certificasse progressi concreti nel processo teso alla denuclearizzazione della Corea del Nord. A determinare l’esisto sostanzialmente negativo del summit è stata, secondo Trump, la richiesta del leader nordcoreano di una revoca totale del regime sanzionatorio Usa, in cambio di impegni giudicati ancora inadeguati sul fronte della denuclearizzazione. L’assenza di un accordo al termine del summit odierno segna uno smacco per il presidente Usa, ma è una sconfitta ancor più grave per i leader delle due Coree, Kim Jong-un e Moon Jae-in, che contavano sul via libera di Washington per un rapido avvio della cooperazione economica inter-coreana. Trump, che ha tenuto una breve conferenza stampa prima di lasciare il Vietnam, ha dichiarato che i colloqui degli ultimi due giorni con il leader nordcoreano sono stati “molto produttivi”, ed ha tenuto a sottolineare che la relazione personale stretta dai due leader a partire dallo scorso anno resta solida. (segue) (Fim)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..