NATO
 
Nato: Foggo (comandante JFC Naples), siamo la più forte alleanza della storia
Napoli, 04 apr 14:51 - (Agenzia Nova) - L’Alleanza atlantica sarà ricordata per essere “la più forte alleanza della storia”. E’ quanto ha affermato l’ammiraglio James Foggo, comandante dell’Allied Joint Force Command Naples (Comando alleato interforze della Nato) di Lago Patria (Napoli), in occasione del 70esimo anniversario della sottoscrizione del Trattato del Nord Atlantico avvenuto il 4 aprile 1949 da parte degli Stati fondatori. Parlando davanti al personale civile e militare del comando, l’ufficiale statunitense ha affermato che “abbiamo un’eredità non da poco, signore e signori, tanto attuale ora come lo era allora. Un’Alleanza durevole che senz’altro ha superato la prova del tempo: 30 anni fa, la fine della guerra fredda, come alcuni tra i presenti ricorderanno; 20 anni fa (1999), la Nato diede il via ad operazioni militari in Kosovo per fermare la carneficina che si stava perpetrando nei Balcani. 20 anni fa, la Repubblica Ceca, l'Ungheria e la Polonia aderirono alla Nato; 15 anni fa aderirono Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia e Slovenia; 10 anni fa si aggiunsero Albania e Croazia; L’anno scorso è stata la volta del Monte Negro. La nostra Alleanza ha combattuto l’emergenza del terrorismo: la Nato, per la prima volta nella sua storia, in riposta alla minaccia terroristica dell’11 settembre 2001, ha fatto ricorso all’Articolo 5 del Trattato (Le parti convengono che un attacco armato contro una o più di esse in Europa o nell'America settentrionale sarà considerato come un attacco diretto contro tutte le parti), dando avvio alle operazioni militari in Afghanistan”. Al momento il JFC Naples e’ presente nelle aree di crisi, dalla Bosnia all'Iraq; “Il fatto che, nel corso dei decenni, il numero di Alleati sia passato da 12 a 29 e che si continui a rafforzare il dialogo e della cooperazione con 41 paesi partner viene a riprova dell’importanza dei nostri valori. Le 29 bandiere nazionali che adornano l’atrio in cui ci troviamo e l’entrata al Comando sono il simbolo della nostra forza: il Pil dei 29 alleati ammonta a di 38.000 miliardi di euro; il nostro capitale umano e’ forte di 8,4 milioni di unita’, tra militari in servizio, riserve e personale civile; la spesa totale della Nato per la Difesa ammontava, nel 2016, a 918,3 miliardi, quasi 1 milione di euro; spesa che, nel 2019, e’ aumentata del il 5,6 per cento: 40 miliardi di euro in più”.
(Ren)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..