FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Canada-Usa, crescono divisioni su addestramento piloti Boeing 737 Max
New York, 19 apr 11:04 - (Agenzia Nova) - Sta crescendo la spaccatura tra Stati Uniti e Canada su come garantire la sicurezza degli aerei Boeing 737 Max, dopo che Ottawa ha chiesto un addestramento aggiuntivo per i piloti che potrebbe ritardare il ritorno in servizio dell'aereo coinvolto in due disastri aerei nei mesi scorsi. Il ministro dei Trasporti canadese, Marc Garneau, ha anticipato che il suo governo potrebbe richiedere ai piloti un addestramento aggiuntivo dopo l'introduzione delle modifiche al software del simulatore del 737 Max. Questa eventualità rischia di prolungare i tempi per il ritorno in servizio gli aerei negli Usa e negli altri paesi, secondo funzionari del settore e che seguono la vicenda. Anche la più grande compagnia aerea low cost d'Europa, Ryanair, sta considerando un adeguamento dei piani di addestramento dei piloti per i 737. "Non sarà una questione di tirare fuori un iPad e passarci un'ora", ha detto Garneau, ripreso dal quotidiano statunitense “Wall Street Journal”. "I simulatori sono il modo migliore, da un punto di vista formativo, per andare esattamente a ciò che potrebbe accadere realmente e reagire correttamente", ha aggiunto il ministro. La flotta 737 Max è stata messa a terra dal 13 marzo dopo che tra le ipotesi alla base di due incidenti del 737 Max ci sarebbe anche un possibile difetto nel software di pilotaggio. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..