SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Canada, decisione su gasdotto Trans Mountain entro il 18 giugno
Ottawa, 19 apr 14:15 - (Agenzia Nova) - Entro il 18 giugno il governo federale del Canada prenderà una decisione definitiva sul progetto di espansione del gasdotto Trans Mountain, andando oltre la scadenza originale di 90 giorni stabilita dal National Energy Board (Neb), il regolatore canadese per l'energia. Dopo un periodo di incertezza, il Neb ha deciso lo scorso febbraio che il progetto è nell'interesse pubblico dei canadesi e che per questo deve andare avanti, pur elencando 156 condizioni e 16 nuove raccomandazioni al governo, che includono l'adozione di modifiche per ridurre il rumore subacqueo per la popolazione di balene, nonché raccomandazioni sulla riduzione delle emissioni prodotte dalle navi. L'organismo ha dato a Ottawa un periodo di 90 giorni per decidere se proseguire con il progetto o interromperlo definitivamente. Tuttavia il ministro delle Risorse naturali, Amarjeet Sohi, ha dichiarato che a metà giugno verrà presa una decisione per dare più tempo alle consultazioni indigene, un punto fondamentale per lo sviluppo del progetto anche per la sentenza della Corte d'appello federale che ha chiesto al governo liberale di consultare adeguatamente le Prime Nazioni, ovvero le popolazioni indigene, direttamente coinvolte dall'espansione del gasdotto. "Il governo ha coerentemente affermato che una decisione sul progetto sarà presa solo quando saremo soddisfatti che il dovere di consultazione è stato assolto e ai gruppi indigeni è necessario più tempo", ha affermato Sohi. (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..