DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: operazioni North Thunder primo banco di prova per Alleanza islamica contro il terrorismo
Riad, 10 mar 2016 19:10 - (Agenzia Nova) - Con oltre 20 paesi partecipanti, 150 mila militari coinvolti, 20 mila carri armati, 2.540 aerei da guerra e 460 elicotteri, le esercitazioni denominate “North Thunder” (Raad al Shamal -Tuono del nord) iniziate lo scorso 14 febbraio nel nord dell’Arabia Saudita e terminate oggi con una grande cerimonia sono state definite come le più importanti manovre tenute nella regione dalla guerra del Golfo del 1991. Alle manovre hanno preso parte i seguenti paesi: Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Bahrein, Senegal, Sudan, Kuwait, Maldive, Marocco, Pakistan, Ciad, Tunisia, Gibuti, Comore, Oman, Qatar, Malesia, Egitto, Mauritania e Mauritius. Secondo gli analisti, Riad, principale organizzatore delle esercitazioni, ha scelto con cura il luogo, la cittadella militare re Khaled (Hafr al Batin) a soli 80 chilometri dal confine l’Iraq, e le tempistiche, molto vicine alla cancellazione delle sanzioni economiche della comunità internazionale contro l’Iran le cui procedure sono iniziate lo scorso 16 gennaio. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..