Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana (3)
Roma, 28 mar 17:00 - (Agenzia Nova) - Comore: elezioni, opposizione crea Consiglio di transizione per destituire presidente Assoumani - I 12 candidati di opposizione alle elezioni presidenziali delle Comore hanno istituito un Consiglio nazionale di transizione allo scopo di deporre il presidente Azali Assoumani, di cui contestano la rielezione dopo il voto dello scorso 24 marzo. Il Consiglio, riferisce la stampa locale, è presieduto dal candidato Mohamed Soilihi. "La missione del Consiglio nazionale di transizione è risolvere la crisi post-elettorale, assicurare una transizione pacifica, preservare la pace, la stabilità e la coesione nazionale nel nostro paese", ha detto Soilihi in una dichiarazione trasmessa su emittenti radiofoniche private. Gli oppositori hanno chiesto di invalidare il voto entro il 4 aprile, invitando la popolazione a "disobbedire civilmente" quel giorno convocando uno sciopero se l'elezione non fosse annullate. Osservatori dell'Unione africana, del Mercato comune dell'Africa orientale e meridionale (Comesa) e delle Forze di attesa dell'Africa orientale hanno detto di aver rilevato numerose irregolarità nel processo di voto. Il presidente Assoumani ha respinto ogni accusa ed invitato i detrattori a presentare ricorso "con mezzi legali". L'ex ufficiale dell'esercito, che ha conquistato il potere con un colpo di stato nel 1999 e ha vinto le elezioni nel 2002 e 2016, ha ottenuto questa volta secondo i risultati ufficiali della Commissione elettorale il 60,77 per cento dei voti contro il 14,62 per cento del secondo classificato, Ahamada Mahamoudou. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..