IMMIGRAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Immigrazione: Ong, oltre 2.700 tunisini entrati irregolarmente in Italia tra luglio e settembre (3)
Tunisi, 10 ott 2017 09:50 - (Agenzia Nova) - Nel frattempo si temono circa 30 morti nella collisione avvenuta domenica notte al largo delle coste tunisine tra un’unità della Guardia costiera del paese nordafricano e un barcone con a bordo un numero ancora imprecisato di migranti, forse tra i 70 e gli 80. A dirlo è il portavoce a Roma dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), Flavio di Giacomo. “Forse quasi 30 le vittime dell’incidente avvenuto tra Tunisia e Italia. Salvati oltre 40 migranti. Recuperati otto cadaveri. Si temono 20 dispersi”, ha scritto di Giacomo su Twitter. I numeri di Oim sono leggermente diversi da quelli diffusi dal ministero della Difesa tunisino, secondo cui la Guardia costiera è riuscita a salvare 38 persone, tutti cittadini tunisini. “Credo che i salvati siano di più, ma aspettiamo di incontrarli di persona, sempre che li portino a Lampedusa. Ancora non lo sappiamo”, ha detto Di Giacomo parlando con “Agenzia Nova”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..