SRI LANKA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sri Lanka: la crisi istituzionale si abbatte su un’impalcatura democratica ed economica già debilitata
Colombo, 15 nov 2018 13:13 - (Agenzia Nova) - Il caos istituzionale che imperversa nello Sri Lanka dalla fine del mese scorso, dopo l’esautorazione a sorpresa del primo ministro Ranil Wickremesinghe, grava su un paese che versa già in uno stato di gravissima difficoltà sul piano diplomatico ed economico-finanziario. La posizione strategica dello Sri Lanka, paese insulare dell’Oceano Indiano prossimo alle rotte più trafficate del commercio marittimo globale, lo espone direttamente alle politiche di potenza di Cina e India, che si contendono la supremazia marittima nella regione. Lo Sri Lanka è anche un paese che sconta pesanti difficoltà economiche e finanziarie, e che ha perseguito il proprio sviluppo infrastrutturale al prezzo di un eccessivo indebitamento con la Cina. Colombo è anche titolare di un'attenzione speciale da parte della comunità internazionale, per i trascorsi della lunga e sanguinosa guerra civile e gli scarsi progressi nel processo di riconciliazione inter-etnica promosso e sollecitato dalle Nazioni Unite. (segue) (Inn)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..