LIBIA
 
Libia: portavoce Haftar, giunte “armi per estremisti” all’aeroporto di Zuwara
Tripoli, 17 apr 11:58 - (Agenzia Nova) - Un carico di armi destinato a “milizie estremiste” è giunto a Tripoli dopo essere passato per l’aeroporto di Zuwara, nell’ovest della Libia. Lo ha denunciato il generale Ahmed al Mismari, portavoce dell’Esercito nazionale libico (Lna) di Khalifa Haftar, nel corso di una conferenza stampa tenuta ieri sera a Bengasi. Mismari ha affermato che l’Lna “conosce la provenienza delle armi” – facendo riferimento in particolare a Turchia e Qatar - e conferma la presenza nel carico di lanciarazzi spalleggiabili. “Altre armi turche stanno arrivando alle milizie islamiste che combattono al fianco delle forze del Governo di accordo nazionale del primo ministro Fayez al Sarraj”, ha aggiunto il portavoce dell’Lna. Mismari è quindi tornato ad accusare il Qatar di interferire negli affari interni libici. “Qualunque cosa facciano, i qatarioti non controlleranno mai il gas e il petrolio libico”, ha affermato. (Lit)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..