Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Nord Africa (5)
Roma, 19 apr 12:00 - (Agenzia Nova) - Egitto: al via il voto dei cittadini all’estero per il referendum costituzionale - Prende il via oggi in 140 ambasciate egiziane il voto degli espatriati per il referendum costituzionale approvato in settimana dalla Camera dei rappresentanti. Lo riferiscono i media locali. Le urne si sono già aperte in Nuova Zelanda, Emirati Arabi Uniti, Australia, Giappone. Gli egiziani all’estero potranno votare fino a domenica 21 aprile. Il numero degli aventi diritto, tuttavia, non è stato reso pubblico. Si terrà invece nelle giornate del 20, del 21 e del 21 aprile il referendum in Egitto. Alle urne in patria saranno chiamati 55 milioni di cittadini aventi diritto. L’emendamento più importante riguarda l’articolo 140, modificato in modo da permettere al presidente Abdel Fatah al Sisi di restare virtualmente al potere fino al 2030. Il testo, infatti, prevede l’estensione del mandato presidenziale da quattro a sei anni, con effetto retroattivo rispetto all’attuale incarico del capo dello Stato. Al Sisi, in virtù dell’articolo transitorio 240, avrà inoltre la possibilità di candidarsi per un terzo mandato nel 2024. (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..