GIAPPONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone: nuovi capi d’imputazione in arrivo per Ghosn (4)
Tokyo, 19 apr 12:44 - (Agenzia Nova) - Il manager ha espresso timore per il futuro della casa automobilistica giapponese, ricordando i recenti scandali relativi alle ispezioni irregolari dei veicoli e i profit warning. Secondo Ghosn, le accuse a suo danno sono state orchestrate da figure che temevano la prospettiva di una progressiva integrazione tra l’azienda e il costruttore francese Renault. Tale processo, ha affermato il manager francese, avrebbe sempre garantito l’autonomia a Nissan, ma “tale autonomia deve essere legata alle performance”. Infine, Ghosn ha respinto l’accusa ai suoi danni di aver imposto una cultura autoritaria e personalistica ai vertici di Nissan: quanti gli muovono quest’accusa dall’azienda, ha affermato Ghosn, “confondono l’autoritarismo con la leadeship”, necessaria a sopravvivere in un settore sempre più competitivo. Ghosn si è detto preoccupato per l’assenza di visione strategica della nuova dirigenza di Nissan, che a suo dire non ha saputo esprimere altre idee al di fuori della spinta a una maggiore collegialità decisionale. (segue) (Git)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..