NIGER
Mostra l'articolo per intero...
 
Niger: ministro della Giustizia Amadou, "siamo in prima fila contro terrorismo e tratta esseri umani"
Roma, 29 lug 2015 18:00 - (Agenzia Nova) - Da quattro anni il Niger, lavorando congiuntamente con il governo del Ciad, sta fornendo il suo contributo alla strategia di contrasto del gruppo jihadista Boko Haram, e la nuova Forza congiunta d’intervento multinazionale (Mnjtf) voluta dal presidente nigeriano Muhammadu Buhari può costituire lo strumento necessario per sconfiggere definitivamente il terrorismo. È quanto dichiarato dal ministro della Giustizia e portavoce del governo del Niger, Marou Amadou, che in un’intervista ad “Agenzia Nova” ha tenuto a sottolineare come il governo di Niamey sia sempre in prima fila nella lotta al terrorismo regionale e alla tratta degli esseri umani. La “forte leadership” del presidente nigerino Mahamadou Issoufou “è stata ampiamente dimostrata, e la nostra determinazione è prendere di petto questi problemi e assumere il ruolo che il nostro paese è chiamato ad avere”, ha detto Amadou. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..