AFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Africa: attentati ad Addis Abeba e Bulawayo minano percorsi di riforma avviati in Etiopia e Zimbabwe
Roma, 25 giu 2018 17:45 - (Agenzia Nova) - La giornata di sabato 23 giugno potrebbe essere una data “spartiacque” per il futuro più o meno prossimo di Etiopia e Zimbabwe, i due paesi africani che più di tutti hanno imboccato negli ultimi mesi dei percorsi di riforme che, seppure con dinamiche diverse fra loro, hanno suscitato non poche aspettative da parte della comunità internazionale. Quasi simultaneamente, la capitale etiope Addis Abeba e la città di Bulawayo, secondo centro abitato dello Zimbabwe, sono stati teatro infatti di due attentati avvenuti durante i comizi dei due leader che più di tutti incarnano lo spirito di cambiamento nei due paesi: il primo ministro etiope Abiy Ahmed e il presidente zimbabwiano Emmerson Mnangagwa. Nel primo caso, il bilancio (ancora provvisorio) diramato dalle autorità etiopi parla di due morti e più di 150 feriti, mentre nel secondo caso è di un morto e di 48 feriti, alcuni dei quali in modo grave. Ahmed e Mnangagwa, con ogni probabilità i bersagli dei due attacchi, sono invece rimasti illesi. (segue) (Res)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..