FILIPPINE
Mostra l'articolo per intero...
 
Filippine: consenso Duterte ai massimi in vista delle elezioni di medio termine (8)
Manila, 11 apr 07:00 - (Agenzia Nova) - Il nuovo governatore della Banca centrale eredita un tasso di riferimento ai valori massimi da un decennio, dopo cinque aumenti consecutivi effettuati dalla Banca lo scorso anno, nel tentativo di frenare l’ascesa dell’inflazione. In attesa della nomina di Duterte, il consiglio di amministrazione della Banca centrale aveva nominato governatore ad interim il vicegovernatore Cyd Tuano. Nei mesi scorsi il tasso di inflazione ha toccato i massimi da nove anni, costringendo il governo a interventi di emergenza, come la sospensione di tutte le barriere all’ingresso di riso importato. Ultimamente, però, la corsa dei prezzi al consumo ha esibito un rallentamento, e la Banca centrale si aspetta un ritorno dell’inflazione entro la forbice di riferimento (2-4 per cento) tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo. (Fim)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..