SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Cina, compagnia statale lancia primo pozzo petrolifero nel Mar Cinese Meridionale
Pechino, 15 apr 17:15 - (Agenzia Nova) - La compagnia statale cinese China National Offshore Oil Corporation (Cnooc) ha recentemente lanciato il primo pozzo di petrolio e gas in acque profonde nel Mar Cinese Meridionale. Lo riferisce la stessa compagnia attraverso una nota sul proprio sito web, che spiega che il piano prevede l’estrazione di gas naturale da destinare ai consumi energetici del distretto Guangdong, Hong Kong e Macao. Il pozzo in acque profonde è stato perforato dalla prima piattaforma di trivellazione semisommergibile in Cina, l'Offshore Oil 981. È un pozzo direzionale ad alta angolazione con una profondità di 4.660 metri e una profondità verticale di 2.529 metri. Il "South China Morning Post" di Hong Kong cita Han Xiaoping, capo dell'ufficio informazioni di "China Energy Network", secondo cui l’impresa costituisce una conquista tecnologica per l’industria petrolifera cinese, dal momento che adotta tecnologie la cui adozione è stata sinora limitata a Stati Uniti, Gran Bretagna e in altri paesi occidentali. "Il completamento di questo pozzo in acque profonde mostra che la Cina sta colmando il divario con questi paesi occidentali", ha dichiarato Han. Una volta liquefatto, il gas naturale fornirà energia a 70 milioni di persone nel distretto Dawan di Guangdong, Hong Kong e Macao. "Il gas naturale liquefatto può essere trasportato direttamente dal terminal terminale di Cnooc a Zhuhai al distretto Dawan di Guangdong, Hong Kong e Macao attraverso un gasdotto, e ciò ridurrà i costi di trasporto della compagnia energetica, cosicché anche i residenti locali beneficiare", ha dichiarato Han. Cnooc ha sottolineato che la Cina ha dispute di sovranità con paesi locali come il Vietnam, le Filippine e la Malesia nel Mar Cinese Meridionale. (Cip)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..