UCRAINA
 
Ucraina: Banca centrale, sentenza su PrivatBank dannosa per cooperazione internazionale
 
 
Kiev, 20 apr 17:56 - (Agenzia Nova) - La decisione del tribunale di Kiev sul caso della nazionalizzazione di PrivatBank rischia di danneggiare la cooperazione con le istituzioni finanziarie internazionali. E' quanto denunciato dalla Banca centrale d'Ucraina, dopo una riunione del consiglio per la stabilità finanziaria alla presenza di rappresentanti del Fondo monetario internazionale (Fmi), della Banca mondiale, e della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers). "La decisione ostacola anche la protezione degli interessi dello stato nelle controversie su altre giurisdizioni per danni causati dagli ex proprietari di PrivatBank", si legge nel rapporto della Banca centrale.

Il presidente uscente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha avuto un colloquio telefonico nelle scorse ore con il segretario di Stato Usa Mike Pompeo sulle minacce di interrompere la nazionalizzazione dell'istituto di credito PrivatBank. Il confronto tra Poroshenko e Pompeo avviene dopo la decisione di un tribunale ucraino, che ha definito illegale la procedura per nazionalizzare la banca ucraina. Secondo quanto riferisce l'amministrazione presidenziale di Kiev in una nota, Poroshenko e Pompeo hanno avuto un colloquio telefonico sulla vicenda, nel corso del quale è stata evidenziata "la necessità di preservare la stabilità macrofinanziaria dell'Ucraina". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..