SICUREZZA
Mostra l'articolo per intero...
 
Sicurezza: capo delegazione Serbia presso assemblea Nato Sormaz a "Nova", manteniamo posizione neutrale
Budua, 13 mag 2017 13:26 - (Agenzia Nova) - La Serbia è ferma nel mantenere una posizione neutrale dal punto di vista militare, secondo quanto ribadito dal capo della delegazione di Belgrado presso l'assemblea parlamentare Nato, Dragan Sormaz. "Perché non dovrebbe essere una posizione sostenibile, se lo è per paesi come l'Austria o l'Irlanda", ha detto Sormaz intervistato da "Agenzia Nova" a margine dei lavori del forum 2BS a Budua (Budva), in Montenegro. "In questo momento – ha osservato - non prevediamo un ingresso nella Nato come stato, né la Nato ce lo richiede, e sappiamo anche le ragioni di questo. Cipro ad esempio non è nella Nato, e ha dei problemi con i propri confini. La Serbia non riconosce l'autoproclamata indipendenza del Kosovo". Dal punto di vista dei rapporti internazionali, a chi osserva l'esistenza di un "rapporto particolare" della Serbia con la Russia, Sormaz replica precisando che Belgrado ha dei "rapporti particolari" con tutti i paesi, dalla Turchia all'Unione europea, e l'adesione a quest'ultima resta l'obiettivo strategico della politica estera della Serbia. (segue) (Mop)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..