Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno – Asia (2)
Roma, 16 apr 17:00 - (Agenzia Nova) - Indonesia: domani elezioni generali, riformismo e conservatorismo a confronto - Circa 93 milioni di cittadini indonesiani saranno chiamati alle urne domani, mercoledì 17 aprile, per eleggere il presidente e il nuovo parlamento del paese a maggioranza musulmana più popoloso al mondo. I sondaggi pubblicati nelle settimane che hanno preceduto il voto attribuiscono al presidente uscente, Joko Widodo, un consistente vantaggio sul suo avversario, l’ex generale Prabowo Subianto, leader del Partito del movimento della Grande Indonesia (Gerindra). Il clima che precede il voto è però improntato a un profondo senso di insicurezza. La sfida tra Widodo e Subianto, infatti, è una riedizione delle elezioni del 2014: in quell’occasione, il presidente in carica aveva quasi avuto la peggio, nonostante i pronostici favorevoli. Il quadro politico-elettorale delle ultime settimane ricorda sotto molti aspetti quello di quattro anni fa: Subianto appare in rimonta da settimane, complice anche una campagna di disinformazione tesa a screditare il presidente uscente sul piano dell’osservanza religiosa. La scoperta di decine di migliaia di schede elettorali pre-compilate in Malesia, la scorsa settimana, ha reso ancor più volatile la contesa tra i due candidati, e Subianto ha già segnalato di essere pronto a contestare la legittimità di una sua eventuale sconfitta alle urne. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..