TAIWAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Taiwan: il presidente di Foxconn potrebbe candidarsi alla presidenza dell’Isola
Taipei, 16 apr 07:23 - (Agenzia Nova) - Il presidente del colosso dell’elettronica taiwanese Foxconn, Terry Gou, ha annunciato pubblicamente la propria intenzione di candidarsi alla presidenza dell’Isola, in risposta a indiscrezioni di stampa in merito al suo imminente abbandono del vertice dell’azienda. Intervenuto a un evento per il 40mo anniversario delle relazioni Usa-Taiwan, Gou ha rifiutato di precisare a quale partito si appoggerebbe per una eventuale candidatura, ma ha precisato che se dovesse trattarsi del partito di opposizione pro-cinese Kuomintang, sottoporrebbe la propria candidatura al processo formale di selezione del partito. “La scorsa notte non ho dormito (…) Il 2020 sarà cruciale per Taiwan. La ragione di questa situazione tesa (con la Cina) è un punto di svolta nella direzione politica, economica e difensiva di Taiwan di qui ai prossimi 20 anni”, ha affermato Gou. Il presidente di Foxconn è la persona più ricca di Taiwan, con un patrimonio netto di 7,6 miliardi di dollari; ieri Gou ha confermato l’intenzione di rinunciare alla presidenza del colosso dell’elettronica nei prossimi mesi, per la sciare spazio a un ricambio generazionale ai vertici dell’azienda. L’azienda ha poi precisato che Gou manterrà la presidenza, ma cederà la direzione operativa. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..