MADAGASCAR
 
Madagascar: Oms, da ottobre quasi mille bambini morti per morbillo
Antananarivo, 14 feb 16:44 - (Agenzia Nova) - In Madagascar da ottobre ad oggi sono morti di morbillo almeno 922 bambini e giovani. Lo dice l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), precisando che le cifre sono in continuo aggiornamento, e che anche il numero di infezioni contratte nel paese, 66 mila, potrebbe quindi risultare più alto. Nel presentare i dati in conferenza stampa a Ginevra, la dottoressa Katrina Kretsinger, responsabile del programma di immunizzazione Oms in Madagascar, ha detto che in risposta all'emergenza l'Oms ha vaccinato finora 22 milioni di abitanti su 26, sostenendo che la misura "dovrebbe fare molto per arrestare l'attuale epidemia". La direttrice del dipartimento di immunizzazione e vaccini dell'Oms, Katherine O'Brien, ha ricordato che il morbillo lascia i bambini più vulnerabili nei confronti di una polmonite mortale o di altre gravi malattie, anche se contratte molti mesi dopo. Nel 2017, solo il 58 per cento della popolazione malgascia era stata vaccinata contro il morbillo: l'assenza di un focolaio di morbillo dal 2003, ha aggiunto O'Brien, significa che molti non hanno avuto la possibilità di sviluppare l'immunità. L'isola dell'Oceano Indiano è tra i paesi più poveri dell'Africa, e con un tasso di malnutrizione pari al 47 per cento, il più alto del continente: un fattore, quest'ultimo, che secondo l'Oms può aumentare il rischio di gravi complicazioni e di morte per infezione da morbillo. Il governo di Antananarivo ha annunciato l'avvio entro la fine dell'anno di un programma di vaccinazione in due fasi. (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..