IMMIGRAZIONE
 
Immigrazione: Bernini (FI), Mare Jonio come nave pirata, Casarini ha cercato incidente con Italia
Roma, 19 mar 19:17 - (Agenzia Nova) - Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, afferma in una nota che "salvare vite in mare è sempre un dovere, ma la vicenda in corso della nave no global 'Mare Jonio' agli ordini di Casarini pone diversi interrogativi, primi fra tutti l'aver disobbedito agli ordini della Guardia costiera libica e l’aver fatto deliberatamente rotta verso Lampedusa pur essendo più vicina a Libia e Tunisia, e senza nemmeno avvertire Malta. Più che come una Ong, dunque, ha agito da nave pirata ignorando anche gli ordini della Guardia di Finanza. Se tre indizi fanno una prova", continua la parlamentare, "pare evidente che Casarini, tristemente noto ex leader dei Disobbedienti, ha cercato deliberatamente l'incidente con l’Italia. Peraltro il mare non era mosso e nessuno fortunatamente in pericolo di vita. Si può discutere all'infinito sulla legittimità di chiudere i porti, ma l'Italia non aveva altra scelta di fronte alla solitudine in cui l’aveva confinata l’Europa. E anche in questo caso la soluzione", conclude Bernini, "speriamo tempestiva, deve passare da una condivisione europea dei migranti".

(Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..