SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: fonti stampa, risoluzione Parlamento Ue su Nord Stream 2 non intaccherà progetto
Mosca, 14 mar 17:00 - (Agenzia Nova) - La risoluzione del Parlamento europeo sulle relazioni fra Ue e Russia, in particolare sulla contrarietà alla costruzione del Nord Stream 2, non avrà effetti sulla realizzazione del progetto energetico. Lo ha affermato una fonte interna alla diplomazia europea all’agenzia di stampa russa “Tass”. “Le raccomandazioni del Parlamento Ue sono delle raccomandazioni, che vengono sempre prese in considerazione dalla Commissione europea, pur non essendo obbligata ad attuarne le richieste e le decisioni contenute, in virtù della propria indipendenza”, ha riferito la fonte. In merito al Nord Stream 2, il diplomatico avrebbe spiegato a “Tass” che gli emendamenti alla Direttiva sul gas dell’Ue, la base legale del progetto, sarebbero quasi ultimati. Il Parlamento Ue dovrebbe adottare tali emendamenti nel corso della sessione plenaria di fine marzo o inizio aprile, andando a creare una cornice legale relativa ai progetti di gasdotti sottomarini transfrontalieri, incluso il Nord Stream 2. Il Parlamento europeo ha ribadito la propria contrarietà al progetto del gasdotto Nord Stream 2, che non sarebbe “nell’interesse strategico dell’Ue”. Questo quanto si legge nella risoluzione approvata ieri dal Parlamento europeo sulle relazioni politiche fra Ue e Russia. Il documento, presentato dal deputato lettone Sandra Kalniete, del Partito popolare europeo (Ppe), ha ottenuto il sostegno di 402 parlamentari, con 163 contrari e 89 astenuti. Nello specifico, il Nord Stream 2 andrebbe a rafforzare la dipendenza dell’Unione europea dagli approvvigionamenti di gas russo, “minacciando il mercato interno dell’Ue e non allineandosi agli interessi strategici della politica energetica dell’Unione”, motivo per cui il progetto “andrebbe fermato”. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..