SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Croazia, ambientalisti ostacoleranno costruzione rigassificatore di Veglia
Zagabria, 14 mar 17:00 - (Agenzia Nova) - Gli ambientalisti e i residenti dell'isola di Veglia (Krk) in Croazia intendono ostacolare la costruzione del rigassificatore annunciato dal governo. Secondo quanto riferisce la stampa internazionale, il sindaco della vicina località di Omisalj, Mirela Ahmetovic, ha detto che il rigassificatore galleggiante "viola i piani urbanistici che rappresentano una competenza delle autorità municipali". Il governo, a detta del sindaco, "non ha condotto uno studio sull'impatto ambientale appropriato". La città ha chiesto alla Corte costituzionale di esprimersi sulla legge approvata recentemente dal governo con l'obiettivo di accelerare il progetto". 15 anni fa, gli ambientalisti di Omisalj sono riusciti a fermare i piani di costruire un porto per l'export di petrolio russo. Il progetto di costruzione del rigassificatore sull'isola di Veglia (Krk) in Croazia è strategico per il paese e per la regione e deve pertanto andare avanti, ha dichiarato in precedenza il premier della Croazia Andrej Plenkovic durante l'intervista di fine anno rilasciata al quotidiano "Jutarnji list". Plenkovic ha ricordato che "la diversificazione delle fonti energetiche, soprattutto del gas, è un obiettivo strategico di tutti i paesi che ragionano sul proprio futuro". L'Europa "ha avuto una crisi nei rifornimenti una decina d'anni fa ed è pertanto chiaro cosa significhi essere sicuri sul piano energetico". Plenkovic ha ricordato che "la Commissione europea ci ha dato 101 milioni di euro e questo rende la realizzazione del progetto molto più facile". Plenkovic ha inoltre ribadito che esiste un interesse per il progetto da parte dell'Ungheria. (Zac)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..