SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Gazprom Transgaz Tomsk, gasdotto Potere della Siberia operativo dal primo settembre
Mosca, 14 mar 17:30 - (Agenzia Nova) - L’entrata in funzione del gasdotto Potere della Siberia è programmata per il primo settembre del 2019. Lo si legge nella pubblicazione aziendale di Gazprom Transgaz Tomsk, controllata del colosso energetico Gazprom, in cui si parla della pipeline progettata per inviare le forniture di gas russo alla Cina. "Non ci sono dubbi sul fatto che il team della compagnia si occuperà di raggiungere gli obiettivi prefissati: l'inizio delle forniture di gas del Potere della Siberia è programmato provvisoriamente per il primo settembre", si legge nella testata. Nel 2014 Gazprom ha firmato un accordo quadro di 30 anni con China National Petroleum Corporation (Cnpc) per le consegne annuali di 38 miliardi di metri cubi di gas russo attraverso il gasdotto Potere della Siberia. Le forniture di gas sarebbero dovute iniziare il 20 dicembre 2019, ma a febbraio Gazprom ha deciso di anticipare le consegne il primo dicembre. L'anno scorso Gazprom e Cnpc hanno firmato un accordo per la costruzione di un secondo gasdotto chiamato Potere della Siberia 2. L’infrastruttura è progettata per integrare quella attualmente in fase di realizzazione e ha una capacità annua prevista di 30 miliardi di metri cubi. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..