CANADA
 
Canada: piano da 1,18 miliardi di dollari per rafforzare sicurezza delle frontiere e accelerare pratiche d'asilo
Ottawa, 19 mar 23:30 - (Agenzia Nova) - Nel bilancio federale del Canada per il 2019 è stato promesso un piano da 1,18 miliardi di dollari in cinque anni per rafforzare la sicurezza delle frontiere e accelerare il trattamento delle richieste di asilo. E' questa la mossa del governo liberale di Justin Trudeau per arginare il flusso dei richiedenti asilo che attraversa il Canada verso punti di ingresso non ufficiali, con una nuova strategia di controllo delle frontiere volta a rilevare, intercettare e rimuovere i migranti irregolari. Il Canada vuole mantenere la sua reputazione di paese giusto ed accogliente, ma è anche governato dallo stato di diritto, ha detto il ministro delle Finanze, Bill Morneau. "Investiremo in una strategia globale di messa in sicurezza delle frontiere per individuare e intercettare meglio le persone che attraversano il Canada in modo irregolare e quelle che tentano di sfruttare il nostro sistema di immigrazione", ha detto martedì Morneau nel suo discorso sul bilancio. Nuovi fondi sono previsti anche per accelerare il trattamento delle richieste di asilo dei rifugiati, con un piano il cui obiettivo è completare 50.000 richieste all'anno. L'afflusso di migranti irregolari, insieme a un aumento complessivo delle richieste di rifugiati in Canada, ha portato a notevoli ritardi, tanto che i nuovi richiedenti asilo aspettano fino a due anni prima che i loro casi vengano preso in carica. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..